Vittorio Grigolo

Nato ad Arezzo, Italia, Vittorio Grigolo è il tenore italiano per antonomasia. Ha iniziato la sua carriera vocale 26 anni fa come solista nel Coro della Cappella Sistina ea 39 anni è considerato uno dei migliori tenori della sua generazione. Ha interpretato ruoli da tenore principale nei teatri d’opera più prestigiosi del mondo e il suo eccezionale talento vocale e drammatico è stato ampiamente elogiato dal suo debutto nel 2010 alla Royal Opera House di Londra, Covent Garden, come repertorio del Chevalier des Grieux Vittorio…

quanti anni ha vittorio grigolo

Vittorio Grigolo ha 44 anni

chi è vittorio grigolo

UNA STORIA DI TALENTO E PASSIONE

Dal debutto come solista nel coro della Cappella Sistina al ruolo di primo tenore nei teatri più prestigiosi del mondo, la carriera di Vittorio Grigolo è una storia di talento, passione e dedizione.
Vittorio Grigolo, nato ad Arezzo e cresciuto a Roma, studia canto presso la Schola Puerorum cantorum della Cappella Sistina, sotto la direzione del M° Domenico Bartolucci.

È nella Città Eterna che compare per la prima volta, a soli 13 anni, come il pastorello in Tosca al Teatro dell’Opera di Roma, accanto a Luciano Pavarotti.
A 17 anni debutta come tenore, l’anno successivo inizia a farsi conoscere all’estero, interpretando Don Narciso ne “Il Turco in Italia” di Gioacchino Rossini, alla Kammeroper di Vienna.

A 23 anni, nel 2000, è il tenore più giovane ad inaugurare il Teatro alla Scala di Milano con il concerto di ispirazione verdiana di apertura della stagione.

IL TENORE ITALIANO NEL MONDO

In pochi anni Vittorio Grigolo inizia ad esibirsi sui palchi più importanti del mondo, sotto la direzione di Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Daniel Oren e Antonio Pappano.

Nel 2010 debutta oltreoceano con il ruolo di Rodolfo ne La Bohème, che lo incorona come nuova star del Metropolitan Opera House di New York. Il repertorio di Vittorio Grigolo comprende i ruoli principali dell’opera italiana e francese: La Traviata, La Bohème, Rigoletto, Elisir d’amore, Lucia di Lammermoor, Faust, Roméo et Juliette, Manon, Les Contes d’Hoffmann, Werther e molti altri .

il canto degli italiani

Numerose le incursioni nel mondo della musica leggera, con la quale si conferma legittimo erede del format perseguito con successo dal suo mentore Pavarotti.
Nel 2015 Vittorio Grigolo condivide il palco con Brian May nella serata di gala “Lo spettacolo sta per iniziare” all’Arena di Verona.

Vittorio Grigolo : L’anno successivo si esibisce con Sting alla Carnegie Hall per il biennale Revlon Concert per il Rainforest Fund, organizzato da Sting e da Trudie Styler.
Davvero memorabile la sua interpretazione di “Caruso” di Lucio Dalla, con cui ha condiviso una grande amicizia.

dove è nato vittorio grigolo

È nato ad Arezzo, in Italia. Arezzo è una città della Toscana orientale, in Italia. Il Duomo di Arezzo, in cima alla collina, presenta soffitti a volta dipinti e un affresco del XV secolo di Maria Maddalena di Piero della Francesca. Qui vicino,